sabato 2 dicembre 2017

BookINFront: Ma che tipo...di Natale


Buongiorno e buona domenica (fa strano dirlo) Evereaders! Quest’oggi voglio intrattenervi con un post tutto dedicato ai tipi di lettori e suggerirvi i libri perfetti come regalo di Natale. Pronti?

MA CHE TIPODI NATALE

sleeping beauties stephen owen king

L’AMANTE DELLE STORIE VERE
Inizio con una categoria tanto cara nella mia famiglia, nella quale ormai un po’ mi ci sto ritrovando anche io: quella degli amanti delle storie vere. Ormai al cinema sto andando solo ed esclusivamente per vedere film tratti da storie vere, perché mi sono reso conto che sono quelli che più mi appassionano e che più riescono a catturare la mia attenzione (qualche anno fa invece mi sarei senz’altro addormentato). Il consiglio per un regalo giusto (perfetto mi rendeva troppo borioso mi sa) per quelli che amano questo genere di storie, per chi ama scoprire volti differenti di personaggi “conosciuti” provenienti dal passato è Le Nemiche di Carla Maria Russo. Un romanzo storico su due grandi figure del passato, due grandi donne dalle forti personalità: Isabella d’Este e Lucrezia Borgia. La storia che ci viene raccontata è una storia di invidia, gelosie, trame e tranelli, che pur essendo ambientata nel lontano 1500, sa essere anche tanto tanto attuale e moderna, soprattutto per i temi trattati. E’ un libro particolare, diverso da quelli che solitamente consiglio, ma proprio per questo interessante.

IL CUPO MIETITORE…DELLE FESTE
Tocca a quella categoria di persone che anche a Natale cercano il loro posticino cupo e oscuro, quelli che se ne fregano dell’aria festosa perché dentro hanno un animo dark. A questi ovviamente si aggiungono gli amanti dell’Horror, perché diciamocelo la paura non va mai in vacanza…ne tantomeno l’ansia, che con le feste ci banchetta allegramente. Per tutti quelli che “A Natale anche il cupo vale” non posso che consigliare l’ultima perla del gran maestro dell’horror, il Re dei Re, mr. Stephen King ovviamente, con il suo nuovissimo Sleeping Beauties, un romanzo oscuro nel quale la paura è la vera protagonista (come ormai siamo ben abituati). Le dimensioni corpose del volume permetteranno poi all’inquietudine e al terrore di accompagnarvi durante tutto il periodo delle feste, così da poter combattere lo stress di pranzi e cene in famiglia.

cucinare e un atto damore marco bianchi

L’INGUARIBILE ROMANTICO
Questa è una di quelle categorie che un po’ sto trascurando, soprattutto da quando sono su nella fredda e gelida Milano, che oltre a temprarmi (e a regalarmi svariate influenze di dubbia provenienza) e a stressarmi con i ritardi del treno, mi ha un po’ anche gelato il cuore. Ma per voi inguaribili romantici, o per chi ne fa le veci, c’è il libro perfetto da regalare (o farsi regalare) quest’anno: L’Amore mi chiede di te. E’ il nuovo romanzo di Lucrezia Scali nel quale ad essere romantici non sono solo i protagonisti ma anche la città stessa che ospita la loro storia. Un romanzo dolcissimo, fatto di profumi, erbe e tisane, che saprà senz’altro scaldare il cuore nei più freddi e tristi giorni invernali, una panacea perfetta per quei cuori in cerca di tenerezza. Suggerisco di accompagnare la lettura con una tisana calda e una lauta porzione di biscotti al cioccolato, o anche una gigantesca tazzona di cioccolato bollente con tanta tanta panna montata.

L’AMANTE DELLA CUCINA
Quando si parla di feste non si può che parlare di cibo. A Natale poi siamo tutti un po’ chef, anche se alcuni ci provano solamente (senza riuscirci…sì sto parlando anche di me). Per far fronte a questo problema, per aiutare quelli che di chef hanno ben poco (solo che ancora non l’hanno capito) suggerisco la lettura di Cucinare è un atto d’amore di Marco Bianchi. Un libro che insegna a volersi bene e ad amarsi proprio attraverso il cibo, l’unico vero e fedele compagno dal quale corriamo quando abbiamo bisogno di coccole. Attraverso le 10 ceste e le 65 ricette, questo libro racconta di una cucina che sa essere buona, pratica e sana allo stesso tempo. E non venitemi a dire “Io so cucinare benissimo, non ne ho bisogno”, perché l’ho visto che sulla mensola in cucina avete ancora il libro delle ricette di Nonna Papera (senza offesa Nonna!). E’ giunto il momento di aggiornarsi, di provare nuove ricette e scoprire nuovi sapori, quindi tenetevi pronti ai regali!

il maestro francesco carofiglio

L’AVVENTUROSO
Ecco la categoria alla quale proprio non appartengo, alla quale però mi piacerebbe tanto appartenere. Mi riferisco a tutti quelli che amano lanciarsi in nuove e strabilianti avventure, a quelli che fanno del viaggio uno stile di vita e non hanno paura di imbarcarsi in una nuova esperienza. Armi e bagagli e poi dritti verso la prossima meta. Se conoscete persone del genere allora ho il libro perfetto che li potrà tenere compagnia durante uno di quegli intrepidi viaggi: L’Orizzonte ogni giorno un po’ più in là di Claudio Pelizzeni. Questo è un libro ricco di coraggio e forza di volontà, un romanzo in cui si viaggia anche con il cuore e con la mente, che racconta di viaggi importanti che insegnano a crescere e maturare. Una sfida, mille giorni, cinque continenti e quarantaquattro paesi. Un unico libro che vi farà vivere il brivido di una vera e folle avventura, quella della vita.

L’INTELLETTUALE
Questo è invece il consiglio per tutti quelli che come me amano le storie serie ed emozionanti, quelle che pure essendo brevi sanno essere profonde ed intense. Storie che appassionano, fanno pensare, ragionare ma soprattutto emozionare, quindi preparatevi a tirare fuori i fazzoletti. Se siete come me, o se invece conoscete persone come il sottoscritto (non vi sto suggerendo di regalarmelo perché ce l’ho) allora la lettura consigliata è: Il Maestro di Francesco Carofiglio. E’ un libro intenso e poetico, scritto con una prosa delicata e raffinata; un romanzo da leggere tutto d’un fiato così da regalare al cuore un’esperienza unica e intensa. La storia dell’anziano protagonista farà crescere e maturare anche voi e in qualche modo vi porterà ad aprire gli occhi ed il cuore. Io l’ho amato e voglio assolutamente condividere con voi questo amore.

dodici racconti di natale jeanette winterson

MASTRO DELLE FESTE
Anche questa categoria mi appartiene! All’amante delle feste non si può che regalare una cosa: un libro sul Natale carico di gioia, amore, paceinterraagliuominidibuonavolontà e nastri e mazzi vari. Questa tipologia di persone amano Dickens e tutto ciò che ne concerne quindi il regalo perfetto non può che essere la nuova antologia natalizia di Jeanette Winterson: Dodici Racconti di Natale. Ne sentirete presto parlare sul blog, ma permettetemi di dirvi che questo è un libro completo, in cui i racconti (tutti dolcissimi e ricchi di spirito natalizio) sono alternati da ricette per le feste e aneddoti sagaci e irriverenti. Con questo libro andrete a colpo sicuro, anche perché l’edizione è pregevole e raffinata.

IL PICCOLO GENIO

Concludiamo con un consiglio estemporaneo per giovani lettori. Per tutti quei piccoli geni che amano leggere e scoprire sempre nuove cose ho il libro adatto: Il libro delle cose da grandi, un volumone che ha tanto da insegnare, dalla medicina e la chimica fino alla grafica e l’editoria. Devo ammettere di aver adorato questo volume sin da subito e di essermi appassionato non poco sui vari capitoli che trattano la mia materia, dai quali ho potuto trarre anche qualche piccolo suggerimento per le lezioni. Se volete fare un gran bel regalo ai vostri figli e i vostri nipotini…be’ questo è quello giusto!


Per questa domenica è tutto, torno all'impacchettamento dei primi regali! Voi fatemi un po' sapere che tipo di lettore siete, mi raccomando!
See you soon! -Lewis

Nessun commento:

Posta un commento